Come leggere la bolletta

COME LEGGERE LA BOLLETTA

https://e-plusenergia.it/wp-content/uploads/2016/11/e-plus-leggere-la-bolletta-570x586.jpg

Come leggere la bolletta elettrica.
Il costo della bolletta è formato da quattro voci di spesa principali:

  • Spesa per la materia energia: comprende il prezzo della materia prima energia, le perdite di rete e il dispacciamento;
  • Spesa per il trasporto e la gestione del contatore: fa riferimento ai costi per il trasporto e la distribuzione dell’energia sulla rete nazionale; nonché ai costi per la gestione dei contatori e delle misure;
  • Spesa per gli oneri di sistema: comprendeoneri a copertura di attività legate al sistema elettrico (esempio: sostegno alle energie rinnovabili);
  • Imposte: costituite dall’imposta erariale di consumo (accisa) e dall’imposta sul valore aggiunto (IVA).

Le ultime tre componenti che costituiscono complessivamente oltre la metà della spesa in bolletta sono amministrate e stabilite dallo Stato o da Autorità Indipendenti dello Stato e sono uguali per tutti gli operatori nel mercato.

Su queste componenti nessun fornitore può fare nulla: gli interventi normativi (alcuni trimestrali, altri annuali) ne determinano l’ammontare, a prescindere che il cliente sia con e.plus energia o con qualunque altro fornitore.

Per saperne di più consulta il Glossario ARERA

Come leggere la bolletta del gas
Il costo della bolletta è formato da quattro voci di spesa principali:

  • Spesa per la materia gas naturale: comprende il prezzo della materia prima gas;
  • Spesa per il trasporto e la gestione del contatore: fa riferimento ai costi per il trasporto, la distribuzione e lo stoccaggio del gas; nonché ai costi per la gestione dei contatori e delle misure;
  • Spesa per gli oneri di sistema: oneri a copertura di attività legate al sistema gas (esempio: incentivazione alla qualità del servizio)
  • Imposte: costituite dall’imposta erariale di consumo (accisa), dall’addizionale regionale e dall’imposta sul valore aggiunto (IVA).

Le ultime tre componenti che costituiscono complessivamente oltre la metà della spesa in bolletta sono amministrate e stabilite dallo Stato o da Autorità Indipendenti dello Stato e sono uguali per tutti gli operatori nel mercato.

Su queste componenti nessun fornitore può fare nulla: gli interventi normativi (alcuni trimestrali, altri annuali) ne determinano l’ammontare, a prescindere che il cliente sia con E-Plus energia o con qualunque altro fornitore.

Per saperne di più consulta il Glossario ARERA